AS Roma - Curva Sud AS Roma
CALCIO – Esaminiamo al microscopio il cammino dei giallorossi e delle sue dirette avversarie fino alla sosta natalizia del 22 dicembre.

ROMA – Il pareggio di Torino è ormai soltanto un ricordo nella testa dei giocatori romanisti, i quali alzano lo sguardo e studiano i prossimi impegni che li attendono fino alla sosta natalizia del 22 dicembre.

Sei partite in 43 giorni, di mezzo la pausa della Nazionale dopo il Sassuolo, che servirà a Garcia per recuperare al 100 % Gervinho e per un aggiornamento sui carichi di lavoro personalizzati. Di questi sei incontri quattro verranno disputati tra le mura amiche, contro Sassuolo, Cagliari, Fiorentina e Catania. Di certo, tralasciando il match con i viola, non sembrano impegni proibitivi per questa squadra. Da non sottovalutare anche l’apporto dei tifosi, i quali già da domenica si riverseranno in massa allo stadio, facendo registrare un pubblico da record.

Le trasferte saranno entrambe in Lombardia, prima a Bergamo con l’Atalanta e poi lunedì 16 dicembre il monday night a Milano contro il Milan di Allegri e Kakà. Il calendario rema quindi dalla parte dei giallorossi, che però non dovranno sottovalutare nessuno, se vogliono sperare di chiudere il 2013 in testa alla classifica.

Per quanto riguarda Juventus e Napoli la prima difficoltà arriva già domenica, quando si troveranno una di fronte all’altra allo Juventus Stadium di Torino. Per il resto la squadra di Conte non ha davanti un calendario proibitivo, ma dovrà affrontare le spinose trasferte di Livorno e Bologna, non tralasciando l’impegno della Champions, con la qualificazione ancora in bilico. Il Napoli di Benitez ha poco da stare tranquillo, visto che oltre alla Champions, in campionato dovrà affrontare la Lazio all’Olimpico e soprattutto dovrà vedersela al San Paolo contro l’Inter dell’ex Mazzarri.