CICLISMO – Il ciclista italiano, sospeso dopo il Giro 2013 con l’accusa di doping, spaventa con un cinguettio inquietante il web: “Addio mondo”.

ROMA – Mauro Santambrogio è tornato a parlare dopo mesi, ma lo ha fatto su Twitter nel modo più inquietante possibile: “Addio mondo”. E’ questo il messaggio che ieri sera sul famoso social ha scatenato le risposte di amici e fans.

Grazie ai tanti tweet inviati dalle persone più vicine a Mauro, il ciclista tre ore dopo ha tranquillizzato tutti scrivendo queste parole: “Ce la devo e ce la farò a vincere questa corsa. Grazie a voi”.

Questa mattina ha poi incontrato la Gazzetta a cui ha rilasciato queste dichiarazioni: “Ho passato davvero un momento bruttissimo, la rete mi è stata utile, i messaggi che ho ricevuto mi hanno fatto capire che non sono solo. Da solo forse non posso farcela ad uscire da questo tunnel, ma con l’aiuto di chi mi vuole bene si. Grazie ancora per avermelo fatto capire”.