2013 05 16 Il Grande Gatsby

CINEMA – Accolto con freddezza sulla croisette il colossal ha sbancato al botteghino nel primo fine settimana di proiezione battendo Iron man 3.

CANNES – Baz Luhrmann, dopo Moulin Rouge, torna in sala con una nuova scommessa, rendere il romanzo di Fitzegerald “Il Grande Gatsby“, un nuovo, moderno e visionario film ricco di musiche che rende possibile la contaminazione di vari linguaggi nel cinema.

Il costo del film è stato di 130 milioni di dollari ma, solo nel primo fine settimana di proiezione, ha incassato 54 milioni di dollari battendo il fumettone Iron man 3 e confermandosi, nonostante i pareri della critica non troppo favorevoli, campione d’incassi.

Straordinaria l’interpretazione di Leonardo Di Caprio che dice di essersi immedesimato nel protagonista “commuovendosi per un uomo che potrebbe essere il padrone del nuovo mondo eppure trova la sua massima gioia nel guardare una piccola luce verde”.

Straordinaria anche la colonna sonora con un misto di Jazz, hip pop, rock, elettronica e classico firmato Gershwin e firmata da nomi come Brian Ferry, Lana Del Rey, Fergie with Q Tip and GoonRock, Gotye, Sia and Beyoncé.

Da menzionare anche i bellissimi vestiti, tutti firmati dall’Italianissima Miuccia Prada.