Formula 1 - Vettel

GP MALESIA – Vettel riporta la Ferrari alla vittoria dopo due anni, splendida gara degli uomini in rosso: il Cavallino torna ad esultare. Quarto posto di Raikkonen dopo una grande rimonta

SEPANG – Una Ferrari super vince e convince nel Gran Premio della Malesia. Vettel precede le due Mercedes di Hamilton e Rosberg, mentre la monoposto di Raikkonen chiude la gara al quarto posto dopo una rimonta dall’ultima posizione dovuta a un contatto al via con Nasr.

Hamilton scatta bene dalla pole, insidiato dal compagno di squadra Rosberg, ma è la strategia Ferrari a dimostrarsi vincente: il muretto del Cavallino azzecca i cambi gomme, e mentre Raikkonen infila un sorpasso dopo l’altro, va in delirio al 22° giro quando Vettel infila Rosberg e si prende la seconda posizione. 

La svolta decisiva arriva al 38° giro, quando il Tedesco della Ferrari viene richiamato ai box per un rapido pit-stop, l’ultimo: monta le gomme dure. Il giro successivo tocca ad Hamilton fermarsi, ma al suo rientro in pista è Sebastian Vettel a ritrovarsi al comando.

Seb è implacabile, non lo ferma più nessuno. Doppia le due Red Bull e prosegue la sua cavalcata verso la bandiera a scacchi. Quando passa il traguardo urla “Forza Ferrari”, gli uomini di Maranello applaudono una vittoria che mancava dal 2013. Il Quarto posto di Raikkonen, in una gara che sembrava rovinata da subito, conferma che la Ferrari è tornata, i tifosi possono sognare di nuovo.