Serie A - Fabrizio Miccoli
CALCIO – La 36esima giornata di Serie A emette verdetti importanti: il Napoli approda in Champions, Sampdoria e Atalanta sono salve matematicamente, il Siena è quasi spacciato.

ROMA – Si è giocato ieri sera in Serie A il terzultimo turno della stagione. Il Napoli aveva bisogno di tre punti per festeggiare la conquista della Champions League senza passare per i preliminari, ebbene sono arrivati contro il Bologna grazie ad un perentorio 3 a 0.

La Juventus non arresta la sua corsa trionfale e punta decisa al record di 91 punti ottenuto con Capello in panchina. In zona Europa League è lotta a tre: Udinese, Lazio e Roma si giocheranno tutte le loro carte negli ultimi 180 minuti.

L’ Udinese vince una partita rocambolesca contro il Palermo di Sannino per 3-2, mentre la Lazio si impone per 3-1 a San Siro dove non vinceva da 15 anni. La Fiorentina di Montella rialza la testa dopo la sfortunata sconfitta contro la Roma e sconfigge il Siena di misura. Per quanto riguarda la salvezza, Genoa e Torino decidono di non farsi male e chiudono il match con uno scialbo 0-0, il Siena è praticamente retrocesso.

Colpiscono le lacrime di Miccoli allo stadio Renzo Barbera dopo la sconfitta contro l’Udinese, il pugliese, dopo la partita, ha dato la sua disponibilità a vestire la maglia del Palermo anche in Serie B.