Serie B - Salary Cap
CALCIO – Come anticipato dal nostro sito Polisportiva Roma News, la Lega accoglie le istanze dell’AIC sul Salary Cap.

MILANO – La Lega di Serie B rivede il Salary Cap dei contratti dei calciatori, mettendolo in relazione alle spese complessive.

Per superare il tetto salariale individuale (150 mila euro nella parte fissa, altrettanto in quella variabile).

Nei nuovi contratti, i club dovranno tenere entro il 60% il rapporto fra emolumenti e valore della produzione, così come aveva richiesto l’Associazione Italiana Calciatori, capitanata dal Presidente Damiano Tommasi.