CALCIO – Inizia il corso di Calcio Integrato alla Scuola calcio Francesco Totti. Certo il successo come nella prima edizione.

ROMA – Dopo il successo dello scorso anno la Totti Soccer School ha deciso di replicare il “II corso di formazione e aggiornamento di calcio integrato 2012”. Dall’11 febbraio al 24 marzo si svolgerà la seconda edizione al Centro Longarina. Iscrizioni entro il 31 gennaio 2012.

Il corso teorico e pratico prevede dodici incontri e si rivolge istruttori, psicologici, operatori del settore.

I temi affrontati saranno quelli della disabilità all’interno del mondo sportivo, con all’interno delle parti che riguardano la parte medica e psicologica.

Si tratteranno anche i temi della disabilità in relazione alla scuola e alla famiglia. Importante sarà la comunicazione e il modello operativo adottato dalla stessa Totti Soccer School. Inoltre l’ultima parte prevede proprio l’attività sul campo. Saranno presenti, secondo i temi trattati, anche esperti del settore, che riporteranno la propria esperienza personale. Il corso, gratuito rilascerà l’attestato di partecipazione. E’ prevista la possibilità di partecipare anche a singoli moduli, sempre previa iscrizione entro e non oltre il 31 gennaio 2012.

Ecco il programma completo
– 11 febbraio sabato inizio corso ore 9.30 – 12.00
Il mondo sportivo della disabilità
Apertura e presentazione del corso Dr. Carlo Sorbara
Accoglienza, presentazione dei partecipanti e delle modalità di svolgimento del corso.
Disabilità e sport dalla parte degli addetti ai lavori
Come è nato e si è sviluppato il nostro progetto, obiettivi, finalità, difficoltà.
Disabilità e sport dalla parte del medico
Descrizione e definizione di alcune patologie vedi epilessia, cardiopatia e sindrome di down, disabilità fisica, sensoriale,….. risvolti medici nella pratica sportiva.
– 13 febbraio lunedì ore 19.00 – 21.00
Disabilità e sport dalla parte dello psicologo
– 18 febbraio sabato ore 9.30 – 12.00
Sport individuali e sport di squadra
Risorse attive sul territorio
Come rispondere alle richieste degli atleti disabili, quali prospettive per il futuro?
Quali risorse e quali potenzialità vanno ad attivare gli sport individuali e quelli di squadra, differenze in relazione alle fasi evolutive, quale contributo?
Esperienze e testimonianze a confronto nei vari sport individuali e negli sport di squadra
Discussione
– 22 febbraio mercoledì ore 19.00 – 21.00
Disabilità e famiglia modulo aperto ai genitori
L’impatto della disabilità nella famiglia, autonomie attraverso lo sport, come lo sport può aiutare nello svincolo familiare.
– 29 febbraio mercoledì ore 17.00 – 19.00 (tirocinio in campo)
ore 19.15 – 21.00 in aula la comunicazione
Aspetti della comunicazione; accoglienza, metodologia didattica sportiva con atleti con disabilità mentale.
Comunicazione e motivazione il contributo dell’istruttore.
– 3 marzo sabato ore 9.30 – 12.00
Disabilità e scuola: dall’attività motoria all’attività sportiva per arrivare allo sport integrato.
Come migliorare l’operatività integrando i vari modelli, come le esperienze possono contribuire alla crescita, se integrate.
L’approccio ludico motorio nel gioco del calcio.
Aspetti didattico-metodologici nell’insegnamento di abilità motorie e sportive.
– 5 marzo lunedì ore 17.00 – 19.00 (tirocinio in campo)
– 12 marzo lunedì ore 19.00 – 21.00
Il nostro modello operativo: parte tecnica e parte psicologica.
Parte tecnica: condotte motorie, unità didattica, attività in campo, parte esperenziale, gruppi di lavoro, programmazione dell’attività in campo.
Parte psicologica: modello in campo a partire dall’accoglienza, gestione degli spogliatoi per le autonomie, campo come setting (regole e contenimento emotivo), il ruolo dello psicologo nel campo di gioco, la diade psicologo ed istruttore.
– 14 marzo mercoledì 17.00 – 19.00 (tirocinio in campo).
– 19 marzo lunedì ore 19.00 – 21.00
Strutturazione delle unità didattiche da realizzare in campo il sabato successivo
– 24 marzo sabato ore 9.30 – 13.00
Attività in campo