CALCIO – La Scuola Calcio Francesco Totti, conquista il torneo giovanile più prestigioso – il Beppe Viola.


ROMA – Per la prima volta nella sua storia la Totti Soccer School si aggiudica uno fra i più importanti trofei del calcio giovanile. La squadra di Enzo Orlandi batte in finale per 2-1 il Frosinone campione in carica e si aggiudica la 28esima edizione del Torneo Beppe Viola in una partita dalle mille emozioni. Reduce da un cammino fantastico e dopo aver sconfitto in semifinale l’Urbetevere, la squadra di Orlandi ha fatto sua anche la finale, portando alla Longarina il primo trofeo Beppe Viola.

Tra i vari riconoscimenti Bolletta è stato premiato come miglior portiere. Parole di entusiasmo provengono dal DG della società, Carlo Sorbara: “È una grandissima soddisfazione vincere il Beppe Viola, il torneo più importante, la Champions League giovanile. Una vittoria ottenuta con un gruppo che per la maggior parte proviene dalla nostra scuola calcio, quindi dopo frutto di anni lavoro. Per noi, che lavoriamo da sempre e a 360° con i giovani, conquistare un trofeo del genere è il massimo. Non sempre si riescono a ottenere risultati sia in ambito educativo-comportamentale sia sportivo, ma noi ci siamo riusciti. Proprio domenica scorsa abbiamo ricevuto al Grassroots Festival, a Coverciano, da parte della FIGC, un riconoscimento per l’impegno nel sociale con il progetto “Diamo un calcio alla disabilità”, un doppio risultato che vogliamo dedicare al nostro Presidente che quando tornerà dalle vacanze si ritroverà come regalo”.

La Totti Soccer School ha vinto non solo sul campo, la Dott. Enrica Nisi, parla così dell’esperienza di Coverciano: “I ragazzi si sono divertiti, rappresentando tutte le categorie e portando tutta la loro gioia, alcuni di loro hanno dato spettacolo (Mirko ha parato due rigori a Picchio De Sisti e Gianni Rivera). Dobbiamo ringraziare la FIGC per la pergamena e il trattamento a noi riservato, ogni anno questa manifestazione si tinge di colori diversi, ma sempre positivi”.