Ricette della Cucina Romana - Gnocchi

RICETTE ROMANESCHE – Oggi presentiamo una ricetta a base di Patate. I Gnocchi ovvero I Gnocchi de Patate.

ROMA – Eccheve ‘n piatto tipico de la cucina romana. ‘Na vorta era er piatto riservato solo a li poveracci mentre mo’ so’ a la portata de tutti. La tradizione, che risale a papa Borgia, vo’ la gnoccata er giovedì.

Pe’ ‘na tavolata de 6 persone s’allessano 2 chili de patate novelle, se pelano e se tritano bbene bbene. Ammalapena cominceno a freddasse se ‘mpasteno co’ 300 grammi scarsi de farina e sale fino, appena pe’ salalle.

Fatto ‘st’impasto se taja a tocchi vorta pe’ vorta quanto abbasta pe’ fa ‘na striscia tonna e erta ‘n dito, lunga quanto ce cape ne la spianatora; poi se ‘ncomincia a tajà lo gnocco granne du’ centimetri. Se passa poi a daje ‘na ‘ncarcata cor dito pe’ faje venì er buco ner mezzo, che doppo servirà a regge mejo er sugo. ‘Ntanto se fa bollì l’acqua che deve da esse salata ar giusto punto.

Quanno che l’acqua bolle se buttano giù i gnocchi ‘n po’ a la vorta e quelli che mano mano te vengheno a galla so’ cotti. Raccojeteli e scolateli bbene, poi acconniteli co’ tanto sugo d’ummido (che è quello de le fettuccine). Sopra ce vo’ tanto pecorino.

Quelli che avanzeno -ma nun fateli avanzà, sarebbe peccato – ve li potete servì a cena, aripassati bbene in padella co’ er buro.

Scrivici se hai una ricetta della cucina romanesca che vuoi pubblicare