Spagna - Vicente Del Bosque
CALCIO – Il tecnico 63enne Del Bosque, protagonista di grandi vittorie con gli iberici, ha annunciato che lascerà il suo posto da CT della Spagna dopo i prossimi Mondiali in Brasile.

SPAGNA – Il commissario tecnico della Spagna Vicente Del Bosque sul quotidiano “Marca” ha dichiarato che lascerà la panchina della Spagna al termine dei Mondiali in Brasile del 2014.

E’ molto probabile che per lui sia già pronto un posto all’interno della Federazione spagnola, la quale ha grande stima nei suoi confronti. Da sottolineare che Del Bosque, alla guida della Spagna, ha messo in bacheca un Mondiale e un Europeo vinti consecutivamente nel 2010 e nel 2012.

Lo stesso allenatore dichiara che i suoi pensieri ora sono tutti rivolti alla Confederations Cup che si terrà in Brasile a giugno. Naturalmente il CT della nazionale spagnola pensa anche ai Mondiali nel 2014 e esprime giudizi sugli avversari: “L’Argentina sarà una squadra difficile da battere, è una nazionale molto forte e poi là davanti ha un giocatore come Lionel Messi. Quanto al Brasile, sono favoriti perchè giocano in casa”.

Del Bosque ha infine lasciato un commento sul momento difficile che stanno attraversando le spagnole in Champions League: “Real Madrid e Barcellona hanno possibilità nelle gare di ritorno – ha detto – anche se nessuno si aspettava questi risultati”.