Catania vs AS Roma - Gomez e Goicoechea
CALCIO – In Serie A la Roma esce sconfitta al Massimino contro il Catania. Ancora una partita ricca di occasioni non concretizzate.

CATANIA – Il girone di ritorno non parte bene per l’AS Roma, che conferma il Massimino come un campo ostico per le squadre ospiti.

I giallorossi si vedono costretti a confrontarsi con il Catania subendo le pesanti assenze di Totti e Osvaldo, entrambi non al top della condizione, e Pjanic squalificato.

L’AS Roma scende in campo con la grinta giusta, ma le belle giocate collettive non portano a niente, se non alle tante palle sprecate da Destro. L’attaccante ex Siena si trova infatti ancora una volta, dopo la partita contro il Napoli, a scontare la sua giovane età, che lo porta ad essere poco lucido davanti alla porta difesa da Andujar.

Tuttavia la squadra di Zeman può andare al riposo comunque soddisfatta dell’operato svolto sino a quel momento. Nell’avvio di ripresa però, ecco il solito contropiede avversario a mettere in crisi i meccanismi Zemaniani; dopo un cambio del Catania la Roma si fa trovare distratta: Bergessio è rapido a verticalizzare per Gomez, che beffa Goicoechea con un delizioso tocco sotto.

Da lì in poi la Roma va in palla, non riesce a reagire adeguatamente e il Catania può chiudersi bene nella sua metà campo. Gli innesti di Marquinhos e Dodò nel secondo tempo risultano sterili ai fini del gioco giallorosso, che non riesce a far valere la sua tipica vena offensiva.

La Roma rimedia così la sua seconda sconfitta consecutiva fuori casa, e Mercoledì per la Coppa Italia l’aspetta l’ennesima trasferta difficile, basteranno i ritorni di Totti, Osvaldo e Pjanic a far cambiare le cose a Firenze?