Samp vs Roma - Icardi
CALCIO – La Samp vince la partita contro una Roma sciupuna. Per i ragazzi di Trogoria è notte fonda!

GENOVA – L’inizio della ripresa, vede la Sampdoria, condurre il gioco ed i primi 5 minuti la Roma concede spazi. Ma proprio su una ripartenza arriva il gol della Roma, con Lamela. Rete che viene annullata ma le immagini dicono che non era in fuorigioco. Si resta comunque 0 a 0. Roma ancora con un torto arbitrale!

La gara si accende e al 10′ arriva la legge più antica del calcio, tanti gol mangiati, arriva il gol subito. Estigarribia segna con un fendente su cui Stek non può nulla. Samp avanti. La Roma sbanda e dopo due minuti Poli ha la palla del raddoppio ma Stekelenburg dice di no. Ora c’è solo la Samp e la Roma è in grave difficoltà.

Col passare dei minuti, la squadra di Delio Rossi torna a coprirsi e la Roma riprende le redini del gioco anche se non si rende mai pericolosa. Troppi pochi varchi e poche idee. Al 20′ della ripresa Andreazzoli inserisce Florenzi al posto di Bradley, per cercare più movimento nel reparto centrale. Passano due minuti e la Roma si vede assegnare un rigore. Fallo di Gastaldello su Osvaldo. Dal dischetto si presenta Osvaldo e non Totti e la frittata è fatta. Tanta presunzione e palla tra le braccia del portiere. Il risultato rimane fermo sull’1 a 0. E anche in questo caso, gol fallito gol subito. E arriva due minuti dopo il raddoppio di Sansone su calcio di punizione. Incertezza di Stekelenburg che lascia passare la palla proprio sul suo palo e per la Roma è davvero notte fonda!

Sembra non mollare la squadra capitolina, e Lamela segna il 2 a 1. Ma Cambia l’allenatore non la sostanza. Passa un minuto ed arriva il terzo gol subito, questa volta è Icardi a segnare e richiudere la gara.

Una settimana non è bastata per Andreazzoli, per rimettere le cose apposto. Vince la Samp 3 a 1.