Virtus Roma - Lino Lardo
BASKET – Il campionato di lega A1 comincia con una sconfitta per la Virtus Roma contro Bologna. Ma la squadra di coach lardo ha dimostrato carattere.

ROMA – Esordio sfortunato per la Virtus Roma, sconfitta in trasferta dai “cugini” virtussini di Bologna con il punteggio di 93-91 dopo un tempo supplementare, nella prima giornata della Lega A di basket (parziali 19-21, 21-16, 17-15, 14-19, 22-20). Eppure la vittoria è stata più che sfiorata dagli uomini di Lardo, cui è mancato nei momenti decisivi del quarto periodo quel “killer instinct” che avrebbe permesso di evitare i supplementari e di ritornare a Roma con in tasca un grande successo; peccato, perché nel momento di massima confusione dei bolognesi, irretiti dalla difesa a zona “3-2” della Virtus, i nostri non sono riusciti ad approfittare, in alcuni possessi cruciali, di due o tre tiri concessi dagli avversari senza pressione difensiva, tiri ‘facili’ che se realizzati avrebbero permesso di scavare un solco difficilmente colmabile a quel punto del match.

Rimangono ovviamente tutti gli aspetti positivi: un chiaro segnale di competitività, la sensazione di una squadra unita e compatta, un atteggiamento positivo e una dimostrazione di carattere, mostrato nei passaggi più difficili della gara; a livello di singoli, da segnalare l’ottima prova di Vladimir Dasic (22 punti), gli sprazzi di classe di Clay Tucker (20), seppur alternati a forzature eccessive nel tiro dalla lunga distanza, la continuità e la sostanza di Gigi Datome (15), l’ottima difesa su Terrel Mc Intyre da parte di Tony Maestranzi (9), non lucido tuttavia sull’ultimo decisivo possesso dei tempi regolamentari. Per un pronto riscatto, ora tutti al lavoro per l’esordio casalingo di domenica prossima contro l’Angelico Biella.

Nel frattempo, appuntamento martedì 11 ottobre alle ore 18 al PalaTiziano, dove tutti i tifosi e gli appassionati romani sono stati invitati dalla società per un momento speciale di ‘contatto ravvicinato’ con la squadra e lo staff tecnico.