Fagioli con Cotiche - Fagioli con Cotiche

RICETTE ROMANESCHE – Oggi presentiamo una ricetta a base di Fagioli e Cotiche. I Fagioli con le Cotiche ovvero Li Facioli cò le Cotiche.

ROMA – A i romani ‘sto piatto je piace da morì, perchè è aggustoso come pochi.

Pe’ 6 persone se mettono a mollo, la sera prima, 500 gr de facioli bianchi, de quelli grossi, e se lasseno ammollà tutta la notte. Quanno che è ora de preparà da magnà, pijate ‘sti facioli e metteteli drento ‘na pentola co’ tanta acqua e du’ costarelle de sellaro e fateli allessà. Aricordateve de salà bbene l’acqua.

Ner frattanto pijate 300 gr bboni de cotiche de porco, scorticatele come se deve e lessatele pe’ quarche minuto. Poi cambiateje l’acqua e seguitate a falle coce a foco lento. Drento ‘na pentola preparate ‘n soffritto co’ ‘na cucchiarata de strutto, 1/2 cipolla tritata, ‘na costarella de sellaro e 100 gr bboni de guanciale tajato a dadarelli.

Quanno che ‘sto soffritto s’è dorato, aggiungnete 500 gr de pommidoro, sale e pepe. Appena che er pommidoro se comincia a strigne, buttatece giù li facioli e le cotiche già tajate a pezzetti nun troppo piccoli.

Fate coce er tutto ‘nsieme pe’ ‘n po’ de tempo, arimestolate e servite tutto callo callo co’ ‘na bbona aggiuta de pepe.

Scrivici se hai una ricetta della cucina romanesca che vuoi pubblicare