Ricette della Cucina Romana - Minestra con i Ceci

RICETTE ROMANESCHE – Oggi presentiamo una ricetta a base di Ceci. la Pasta e Ceci ovvero La Pasta co i Ceci.

ROMA – Si so’ ancora crudi, ce vonno 50 gr de ceci a testa che s’hanno da mette a mollo la sera prima, ma si ce l’avete già ammollati è mejo usà quarche grammo de più. Pijate ‘na pentola capace e fatece er soffritto de tre o quattro spicchi d’ajo co’ ‘na cucchiarata de strutto. Ner mentre l’ajo s’arosola, buttate giù li ceci ammollati.

A completà la pentola addoperate tanta acqua, pepe, ‘na bbona dose de trosmarino. Nun ve scordate er sale. I ceci, pe’ cocese, t’arubbano tre ore bbone. ‘N tanto pijate ‘n’antro tegamino de coccio e mettetece a sfrigge l’ojo e 2 o 3 spicchi d’ajo; quanno che questo ‘ncomincia a ‘nprofumà, mettetece 5 o 6 filetti d’alice tajuzzati e du’ cucchiari pieni de pommidoro.

Ammalapena v’accorgete che li ceci se stanno pe’ coce, buttate giù, drento la pentola, quella robba der tegamino. Date ‘na controllata a l’acqua che deve d’esse sempre sufficiente e controllate er sale. Ar tutto fate mantenè ‘na bollitura carma e tranquilla.

Quanno che li ceci se saranno cotti e s’è fatta ora d’annà a tavola, aggiugnete 300 gr de cannolicchi e fateli coce ar dente. Aricordateve de fa spiove su la scodella ‘n ‘po’ d’ojo crudo e si nun v’addisturba puro ‘n ‘po’ de pepe.

Scrivici se hai una ricetta della cucina romanesca che vuoi pubblicare