Ricette della Cucina Romana - Spaghetti con Guanciale

RICETTE ROMANESCHE – Oggi presentiamo una ricetta a base di Guanciale. Gli Spaghetti al Guanciale ovvero Li Spaghetti co er Guanciale.

ROMA – Annanno avanti co’ ste ricette, ce se potrà renne conto facile de l’importanza che c’ha er guanciale ne la cucina romana: quasi tutti li piatti vonno er battuto e , qui a Roma, er battuto se fa appunto co’ er guanciale.

C’è quarcheduno che ar posto der guanciale usa la pancetta, ma così er piatto perde de sapore e de forza. Fatto ‘sto discorso chiarimo subbito che la ricetta de li spaghetti co er guanciale è sempricissima e, pe’ questo, appetitosa.

Ecchevela: pijate 50 gr de guanciale a testa. Tajatelo su la battilonta nun troppo fino a forma de dadarelli e mettetelo a soffrigge lentamente ‘nsieme a ‘na cucchiarata de strutto, ‘na spuntata de peperoncino e mezza cipolla affettata fina. Ner frattanto avete buttato giù li spaghetti: quanno che so’ cotti ammalapena ar dente, scolateli e buttateli drento la padella der guanciale.

Lassate che se ‘nsaporischeno pe’ circa un minuto mentre che voi li rimestolate co’ ‘na cucchiara de legno. Serviteli ner piatto calli calli ‘nsieme ar pecorino piccante e n’annerita de pepe.

Scrivici se hai una ricetta della cucina romanesca che vuoi pubblicare